Martedì 13 settembre ore 20,30 al Cavalieri – Dal giuramento di Venezia ai referendum. C’era una volta la Padania, o c’è ancora? Presentazione del libro firmato Siegel e Piazzo

libro siegel piazzo

 

A volte il compito del giornalismo è non dimenticare. In una società che non legge ma clicca soltanto su internet il gradimento di quello che passa il colosseo mediatico, l’arduo mestiere del nostro riportare la cronaca a volte passa anche per questo: osservare un ciclo storico e interrogarsi su quello che ha significato per un Paese. E come si sta riconvertendo al mondo nuovo che c’è.

Quali elementi di novità hanno scosso nell’ultimo quarto di secolo l’Italia? Quali personaggi politici hanno portato l’eresia di un pensiero, di un obiettivo, di un sogno, di uno strappo istituzionale, sulla scena del Paese? A parte Umberto Bossi, altri “visionari” in giro non se ne sono visti.

Dopo che hanno fatto irruzione sulla scena parole nuove, irruenti, dissacratorie come indipendenza, secessione, federalismo, devolution, Padania, macroregione…. quali vocaboli  la politica ha visto apparire? Aprire una mano e arrivare a 5 è difficile.

20 anni fa Bossi riusciva a portare dal Piemonte alla Lombardia al Veneto un milione e mezzo di persone in un fine settimana in strada e lungo il Po per invocare l’indipendenza della Padania. E’ stato solo folklore? E oggi, dopo lo svanire del proclama, l’annacquarsi tattico delle origini, l’inabissarsi della devolution, il flop del federalismo fiscale, cosa resta mentre Catalogna e Scozia, a contrario del Nord e della sua questione settentrionale appannata, hanno saputo costruire altri scenari?

Cos’hanno di diverso Catalogna e Scozia rispetto al Nord? I politici? Gli elettori? La cultura? La scuola? L’informazione? La storia?

In un piccolo libro, edito dalle Grafiche Gelmini, Stefania Piazzo e Leo Siegel fotografano quello che è stato e si interrogano sul presente. Che porterà alle urne per due referendum consultivi sull’autonomia Lombardia e Veneto.

Ieri, il Carroccio celebrava a Riva dei Sette Martiri la dichiarazione di indipendenza, oggi a Pontida invita una Le Pen, storica avversaria delle autonomie. Contraddizione tattica, apparente, o di sostanza? C’era una volta la Padania o c’è ancora?

Martedì 13 settembre all’Hotel Cavalieri a Milano in piazza Missori,  alle 20,30 la presentazione del libro (che sarà in vendita a partire da Pontida, costo 10 euro). Si legge in una sera, ma le domande restano anche nei giorni a venire.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Permettereste mai a chiunque di entrarvi in casa senza permesso?

Articolo successivo

Calderoli, referendum sarà la Waterloo di Renzi