Maroni: voglio incontrare Berlusconi per discutere delle primarie

di REDAZIONE

Un incontro con Silvio Berlusconi per discutere del futuro del Pdl e della coalizione e per capire cose ne pensa l’ex premier dell’ipotesi di tenere delle primarie di coalizione. E’ quanto intende chiedere Roberto Maroni. “Voglio incontrare Berlusconi nei prossimi giorni e parlare con lui anche delle primarie, capire come la pensa e sapere quale sara’ il Pdl del futuro, mi interessa come segretario della Lega e come governatore”, ha spiegato ai giornalisti a margine dell’insediamento del Consiglio autonomie locali della Lombardia. “Finora le primarie di coalizione non sono mai state fatte pero’ c’e’ sempre spazio per le novita’”, ha proseguito, “Io sarei molto favorevole”.

“Del resto”, ha proseguito Maroni, “come segretario della Lega, ho introdotto l’innovazione del congresso aperto ai militanti da piu’ di un anno, traendo ispirazione dal modello delle primarie”. “E’ una cosa giusta, soprattutto se si deve scegliere un leader della ‘nuova generazione'”, ha continuato, parlando dell’ipotesi di primarie del centro-destra. Il futuro leader della coalizione, ha sottolineato, deve essere scelto “guardando alle capacita’ e al merito e non per forza deve essere Alfano solo perche’ il Pdl ha piu’ voti ed e’ per questo che Tosi si candida”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Crisi: a Milano il rapporto auto circolanti e abitanti sceso del 5,2%

Articolo successivo

Tasse: artigiano con due dipendenti? Pagherai 18.181 € in due mesi