Maroni: siamo in forte recupero. Quote latte? Le solite balle

di REDAZIONE

”Siamo in forte recupero sia a livello nazionale sia in Lombardia, dove siamo avanti di quattro punti rispetto ad Ambrosoli”. Lo ha affermato il candidato presidente della Lombadia per Lega e Pdl, Roberto Maroni, durante un appuntamento elettorale con i commercianti del quartiere Isola a Milano. Il leader della Lega ha parlato di un vantaggio segnalato dai sondaggi, dunque, ma ha avvertito che cio’ ”non vuol dire cullarsi sugli allori ma combattere fino all’ultimo, fino all’ultimo voto, ma possiamo solo crescere”. Maroni ha annunciato che nelle prossime settimane di campagna elettorale ”intensifichera”’ la sua presenza sul territorio lombardo ”coinvolgendo anche le altre componenti della coalizione, in particolare il Pdl”. Il segretario del Carroccio ha invece liquidato con poche parole le polemiche che stanno investendo il suo movimento per la vicenda delle quote latte, che come hanno evidenziato i suoi avversari sono costate quattro miliardi di euro di multe europee all’Italia, cifra equivalente al gettito dell’Imu tanto contestato proprio dai leghisti. ”Non esiste questa cosa, la procura di Milano ha detto che non esiste – ha risposto Maroni ai giornalisti facendo riferimento anche a una recente inchiesta giudiziaria – sono le solite frottole per nascondere le responsabilita’ che qualcuno ha su una vicenda molto grave come quella di Mps”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Monte dei Paschi: altri 10 indagati. Maroni: il Colle copre lo scandalo?

Articolo successivo

Fini: la Padania non esiste, c'è solo la pianura padana