Marine Le Pen: alle Europee vogliamo essere il primo partito di Francia

di REDAZIONE

«Il nostro obiettivo è di arrivare primi a livello nazionale». Non pone limiti alla sua campagna per le europee Marine Le Pen, leader del Fronte nazionale, che oggi a Parigi ha presentato i candidati al voto del 25 maggio, dove, secondo gli ultimi sondaggi, seguirebbe di poco l’Ump dell’ex presidente francese Nicolas Sarkozy, con i socialisti di Francois Hollande al terzo posto. Forte delle undici città conquistate dei 1.400 consiglieri comunali eletti alle amministrative del mese scorso, Marine Le Pen vuole ora giocarsi il tutto per tutto alle elezioni per il Parlamento europeo, dove è pronta a formare un gruppo insieme al Partito della libertà austriaco, alla Lega nord italiana, al partito separatista fiammingo Vlaams Belang ed al Pvv dell’olandese Geert Wilders. La sua battaglia contro l’Ue, ha spiegato Marine Le Pen, ha tra i primi obiettivi l’accordo di libero scambio che Bruxelles sta negoziando con gli Stati Uniti, e sul quale la Francia dovrebbe porre il veto, e poi l’uscita dall’euro, la lotta contro la «proliferazione» di insediamenti rom e la delocalizzazione di aziende europee in Paesi non membri dell’Ue.

Print Friendly, PDF & Email

2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Rom, il leghista bolognese Bernardini diffidato da Unar: non mi farò intimidire

Default thumbnail
Articolo successivo

Veneto Nostro: "Tutti in Piazza San Marco il 25 aprile". La Questura: no!