Manovra bocciata. Brunetta: IO MI PREOCCUPO DEI RISPARMI DEGLI ITALIANI

confisca risparmidi RENATO BRUNETTA – “Lei lo sa, Signor Presidente del Consiglio, che gli italiani hanno paura per i loro risparmi e per i loro investimenti? Che le imprese italiane, quando vanno in banca, non trovano più risorse, che gli italiani hanno paura quando vedono che aumentano i tassi di interesse sui loro mutui a tasso variabile? Lei Le sa queste cose?”.

“Io mi preoccupo del risparmio degli italiani, mi preoccupo per il fatto che i capitali, dall’Italia, stanno fuggendo a ritmi di decine e decine di miliardi alla settimana, sulla cifra di 200-250 miliardi dall’inizio del vostro Governo. Io mi preoccupo del fatto che la Borsa è in caduta continua, con la perdita di capitalizzazione di Borsa per 150 miliardi di euro. Io mi preoccupo del fatto che i rendimenti dei nostri titoli pubblici sono più che raddoppiati in questi ultimi 6 mesi. Io mi preoccupo che gli indici di Borsa sono crollati del 30-40%. Io mi preoccupo del credit crunch, della restrizione del credito per famiglie e imprese legata all’aumento dello spread, Signor Presidente del Consiglio. Glielo spieghi Lei, Professor Tria, che cosa è il credit crunch”.

Dall’intervento in aula a Montecitorio

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. Questo Brunetta si ricorda quando con Berlusconi governavano l’italia?
    Allora ci stavano mandando in banca rotta con o senza complotti.
    Questi qui di forza italia hanno lo spudorato coraggio di parlare quando dovrebbero stare buoni buoni e se ripenso che con Alfano hanno tenuto in piedi i governi ” tecnici” e lasciato i confini indifesi e fatto entrare cani e porci senza alcun controllo ed oggi ci troviamo con centinaia di migliaia di persone nullafacenti e vari problemi di sicurezza posso senza ombra di dubbio dire che F.I. dovrà scomparire dal panorama politico.
    Il PD è sulla buona strada come pure il M5S se continua a non ascoltare i buoni consigli.
    Nel frattempo la gente ragiona, si arrabbia e ciò è un bene per la democrazia.
    WSM

Rispondi a FIL DE FER Annulla risposta

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Ciao, Roberto Mosele! Grande Nord in lutto per la perdita di un uomo libero

Articolo successivo

La quiete dopo la tempesta 4/ Scuole per forestali in Veneto? Neanche l'ombra