/

Il giallo del boeing della Malaysia abbattuto. Aveva i colori russi

di DISCANTABAUCHIrussia

Un amico in tarda serata mi scrive e mi dice: mai hai letto? Letto cosa? E allora mi invia due interessanti notizie controcorrente, la prima dalla “Voce della Russia”. “Testimoni che osservavano il volo dell’aereo passeggeri malesiano hanno visto una manovra d’attacco di un caccia delle forze aeree ucraine, dopodichè il Boeing si è spezzato in due in aria ed è caduto sul territorio della Repubblica Popolare di Donetsk,” – riporta l’ufficio stampa dell’autoproclamata Repubblica Popolare di Lugansk.

Ah sì? Oh… c’è una prova generale di guerra?

Poi, un’altra notizia ancora, da “Rischio calcolato”. E lì cosa leggo? Che è stato abbattuto un aereo della Malaysia Airline. Purtroppo, fanno notare, i colori di bandiera della malaysia sono tragicamente simili alla Bandiera Russa. “Purtroppo i colori della compagnia di Bandiera Malaysiana contengono il Rosso, il Blu e il Bianco, esattamente come la Bandiera Russa. E da terra, la fretta può aver giuocato un brutto scherzo a qualche militare diversamente addestrato. Dunque se dovessi scommettere i miei 2 cent, direi che qualche idiota Ucraino ha scambiato Malaysiani per Russi e ha fatto fuoco.

Ovviamente può anche trattarsi di un errore dei combattenti filo russi”.

Ma certo… Ringrazio l’amico e cerco di dormirci su. Poi però la mattina ci ripenso e dico: ostrega! 100 anni fa la prima guerra mondiale è partita quasi per caso…

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Juncker non sa che il Veneto è come il Lussemburgo

Articolo successivo

Il familismo amorale, il sistema da Nord a Sud non cambia mai