Malaspina, Grande Nord dalla parte del dr. Szumski. Il suo protocollo anticovid funziona

di Massimiliano Malaspina* – Il dott. Riccardo Szumski che col suo protocollo preventivo domiciliare da marzo è riuscito a non ospedalizzare moltissime persone nel territorio trevigiano sta attirando verso di sè molta fiducia da parte della popolazione di tutto il Veneto.

A marzo il dottore contattò la Regione Veneto per condividere le sue positive esperienze ma non fu ascoltato, continuò e continua ancora oggi con questo suo protocollo preventivo personale, sviluppato in base alla propria esperienza quarantennale di medico di base, zero morti in tutti questi mesi, ad oggi oltre 200 medici in Italia usano lo stesso protocollo.
Da un mese circa anche noi di Grande Nord veneto abbiamo spinto sull’acceleratore pubblicizzando questo medico e mettendo in evidenza le carenze regionali dando una notevole visibilità alla cosa.
Da qualche giorno son cominciati sia gli attacchi sulla stampa che “consigli” personali al dottore, addirittura con articoli con dati completamente falsati, tanto che poi una testata giornalistica ha dovuto  scusarsi.
Ci si aspetta una crescente pressione, la Regione è particolarmente irritata contro Szumski che continua imperterrito ad andare a visitare di persona i pazienti bisognosi anche nons uoi, salvandoli dal peggioramento della malattia covid19.
Noi siamo pronti alla difesa del dottore, attendiamo gli eventi , sperando non sia necessario e che la Regione Veneto si ravveda-
*Segretario Veneto di Gn 
Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Centrodestra spaccato, c'è chi vuole governo di salute pubblica e non elezioni

Articolo successivo

LO SMART WORKING "FINANZIA" IL WELFARE AZIENDALE?