Madrid a indipendentisti: ne risponderete in tribunale

indignados-madrid

Il governo spagnolo mette in guardia i secessionisti catalani: in una conferenza stampa, organizzata al termine della riunione dell’esecutivo alla Moncloa, il portavoce dell’esecutivo, Mendez de Vigo, ha detto che “il processo secessionista e’ illegittimo dall’inizio” e che i responsabili, il governo e i suo alleati del Cup (Candidatura di Unita’ Popolare, il partito indipendentista di sinistra, ndr) ne risponderanno davanti ai tribunali”. Mendez de Vigo, che ha ricordato la successione di eventi delle ultime due settimane, ha ribadito che “il prossimo primo di ottobre non ci sara’ alcun referendum in Catalogna”.

Print Friendly, PDF & Email

2 Comments

  1. La verità è sempre e solo una…. gli stati non democratici nella sostanza…. direi….canaglia…. hanno paura del voto del popolo.
    Svizzera, Canada….. (pure gli scozzesi hanno votato) …..sono esempi di VERA DEMOCRAZIA
    WSM

  2. Ed ecco che spunta la SANTA INQUISIZIONE, mai morta (metafora).

    Ogni potere dittatoriale e o komunista demokraticalmente mafioso, ce l’ha.

    Sin dalla sua nascita (nell’impero romano) serviva per perpetuare e salvaguardare l’impero stesso.
    Specie e univocabilmente se VINCITORE.

    Storia d’italia docet… per essere a noi piu’ vicini.

    Avanti un’altra…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Referendum Barcellona, lettera solidarietà Zaia, Ciambetti e firma anche il Pd

Articolo successivo

Taglio degli alberi a Firenze: vogliamo le dimissioni di un sindaco e di una giunta palesemente incapaci