Ma qualcuno l’ha detto alla signorina che il tricolore porta sfiga?

di TONTOLO

Andato male il colpo degli Europei di calcio, il circo patriottico si affida alle Olimpiadi.
La solfa è cominciata male con il Presidente che non viene inquadrato dalla televisione nella manifestazione inaugurale dei giochi. Napolitano se ne è lamentato piagnucolando contro la perfidia anglosassone. In realtà chi si deve lamentare sono i contribuenti che gli hanno pagato il viaggio.
La campagna pubblicitaria del connubio Sport-Patria (roba da DDR dei bei tempi) è affidata a due testimonial di bell’aspetto.
Alla Minetti tocca il lancio dei braccialettini ricamati in punto croce tricolore:lo slogan è “L’originale o niente” e non è chiaro a cosa si riferisca. Ma la fanciulla non ha fatto in tempo a farsi fotografare con il patriottico orpello che si è scatenato il coro di ex amici che la vogliono far dimettere.
Federica Pellegrini si è fatta invece fotografare in costume avviluppata nel tricromatico feticcio di seta: lo slogan del marchio che sponsorizza ufficialmente la Federazione Italiana Nuoto è: “Passione Determinazione Fede”, che gioca sul nome della bionda e non certo dell’Emilio, nonostante anche lui sia di granitica Fede patriottica. Le pose sono da eroina del popolo dell’arte sovietica o da walkiria modello Berlino 1936. In gara però l’ondina nazionale arriva solo quinta e la disperazione è generale.
Ma qualcuno l’ha detto a queste procaci fanciulle che quell’accostamento cromatico porta sfiga?
PS. Neanche il Presidente scherza…

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Buco di 700.000 euro in Lega: Stefani consegna tutto in procura

Articolo successivo

Sindich di Lecch, la lengua mader l'è ona vittima innocent