L’ultima del superprefetto: emergenza immigrazione è invenzione della stampa

di ROBERTO BERNARDELLISTRANIERI

In fin dei conti che emergenza c’è? Ma nessuna. Il superprefetto dice che, tutto sommato, si tratta solo di 10 immigrati per Comune. Tutto il resto è un’invenzione, polemiche estive sui giornali. L’emergenza immigrazione non esiste. Leggete qui.

“Bisogna riportare i numeri alla realtà. Stiamo parlando di un Paese da 60 milioni di abitanti, con 8 mila comuni che devono gestire 80 mila immigrati. In media si tratta di 10 migranti per comune. Possiamo davvero parlare di emergenza? Sicuramente c’è forte disagio tra i prefetti italiani, molti sono sotto pressione per l’afflusso dei migranti specie in Sicilia. Ma credo che quella riportata sui giornali sia una polemica estiva che non rispecchia la situazione attuale”. Lo ha detto il prefetto Mario Morcone, capo del dipartimento immigrazione del ministero dell’ Interno, intervenendo ier mattina ad Agorà Estate su Rai Tre.

Massì, signor superprefetto, è tutta una invenzione della stampa. Anche i bilanci dei comuni che nel sociale sono una continua fonte di spesa per gli extracomunitari a discapito dei residenti sono una invenzione della stampa. Bonus scuola, bonus figli, bonus affitti. Tutta colpa di quei pallottolieri dei giornalisti. Avanti così. Con la casta che vive nel palazzo e la gente comune che mangia il pane del giorno prima. Qualcuno aveva detto: avete fame? Mangiate brioche.

 Presidente Indipendenza Lombarda

Print Friendly, PDF & Email
Default thumbnail
Articolo precedente

...Ma Rayoy promette battaglia: non vi daremo indipendenza

Articolo successivo

La barbarie giuridica di estinguere furto aggravato e abbandono di animali. Ma che razza di politici siete?