L’Oms: Per l’Europa sarà un inverno duro, 2 milioni di nuovi casi la scorsa settimana

Il direttore dell’Oms Europa, Hans Kluge, ha avvertito che il continente affronterà un “duro inverno” a causa dell’impennata dei contagi di Covid-19 e ha ribadito che la regione è “l’epicentro” della pandemia. Lo riporta l’agenzia Efe. Kluge ha partecipato questa mattina alla cerimonia di apertura del 44° Congresso Ospedaliero Mondiale, che si sta svolgendo a Barcellona. Nel suo intervento, il direttore ha sottolineato che la regione europea – che per l’organizzazione comprende 53 paesi dell’Europa e dell’Asia centrale, tra cui la Russia e diverse ex repubbliche sovietiche – ha registrato circa due milioni di nuovi casi la scorsa settimana. “La nostra regione è l’epicentro della pandemia, con una crescita della trasmissione, dei ricoveri e dei decessi”, ha sottolineato Kluge.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Veneti e lombardi vanno all'estero. Addio Italia

Articolo successivo

Montagna, Federalberghi: Subito misure per evitare nuova stagione morta