L’Oms: la seconda ondata va sconfitta senza vaccini, non ce ne saranno abbastanza

I vaccini non arriveranno in tempo per debellare la seconda ondata di coronavirus. Lo ha dichiarato il direttore del programma per le emergenze dell’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms), Michael Ryan, che ha esortato a continuare a combattere la pandemia con misure preventive. I vaccini non sono una soluzione magica e per il momento i Paesi dovranno “scalare la collina” senza un’arma del genere, ha spiegato Ryan. “Penso che dovremo aspettare dai quattro ai sei mesi prima di raggiungere un livello di vaccinazione significativo”, ha spiegato durante una sessione di sensibilizzazione sui social network. “Molti paesi stanno attraversando questa ondata e la supereranno, senza vaccini”, ha aggiunto. “Dobbiamo capire e presumere che dobbiamo andare su per la collina, per il momento, senza vaccini”, ha sottolineato.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Benzinai chiusi dal 27 novembre

Articolo successivo

Miozzo: dopo il 4 dicembre seminormalità per ristoranti e negozi