/

Lombardia, Reguzzoni: Maroni sceglie immunità e abbandona il Nord

Stati generali del Nord promossi dalla Lega “Lo scarso risultato del referendum sull’autonomia, le numerose inchieste giudiziarie, nessuna delle promesse mantenute (‘75% delle tasse ai Lombardi’?!), la paura delle urne e la presenza di un Grande Nord che riapre il confronto… Dall’altra parte l’immunità parlamentare e il ritorno ai palazzi di Roma dove sguazza da oltre 26 anni a spese nostre. Il Nord non è un taxi su cui salire e scendere a piacimento!”. Così Marco Reguzzoni, fondatore di Grande Nord, commenta su Facebook la decisione di Roberto Maroni di non ricandidarsi alla presidenza della regione Lombardia.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Grande Nord, candidati in 6 regioni. Reguzzoni: Porteremo via il potere a Roma

Articolo successivo

Maroni e Salvini, o la va o la spacca. Bobo come nel 1995, per fondare un'altra Lega fuori dalla Lega?