Lombardia: Mantovani vicepresidente e Cattaneo al Consiglio regionale

di REDAZIONE

Oltre alla vicepresidenza della Giunta per Mario Mantovani (nella foto sopra), alla riunione del Pdl a Lesmo con Silvio Berlusconi e’ stato deciso che il Pdl indichera’ Raffaele Cattaneo come presidente del Consiglio regionale della Lombardia. Lo si e’ appreso da fonti qualificate. In un colloquio fra il Cavaliere, lo stesso Mantovani e il governatore uscente Roberto Formigoni, si sarebbe discusso degli assessorati della Giunta Maroni destinati al Pdl: Sanita’, Infrastrutture, Territorio, Istruzione e Attivita’ produttive.

Cattaneo (foto sotto), varesino, legato a Cl, e’ stato sottosegretario alla presidenza della Regione Lombardia e a lungo assessore alle Infrastrutture delle Giunte Formigoni. Il suo nome e quello di Mantovani, a quanto si e’ appreso, sarebbero gli unici su cui oggi a Lesmo i vertici del Pdl hanno preso una decisione formale. Per il resto, il toto-nomi sui futuri assessori di Roberto Maroni in Lombardia continua. L’accordo nel centrodestra resta quello trovato ieri, su 14 assessori (piu’ due sottosegretari), da dividere equamente fra l’area Pdl-Fratelli d’Italia e quella Lega-Lista Maroni. Una parola definitiva arrivera’ comunque da un vertice fra il Cavaliere e il leader della Lega nei prossimi giorni.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Chavez, è morto! Lo ha ufficializzato il suo vice Maduro

Articolo successivo

La decrescita felice non salverà i minatori del Sulcis Iglesiente