L’intellettuale dilettante, ecco il libro che demolisce Scalfari

di REDAZIONE

Scalfari, allorché verso la metà degli anni Novanta del secolo scorso ha lasciato la direzione di Repubblica ed è andato in pensione, ha iniziato a pubblicare un libro dopo l’altro: Incontro con Io (Rizzoli, 1994), Alla ricerca della morale perduta (Rizzoli, 1995), Attualità dell’Illuminismo (Laterza, 2001), L’uomo che non credeva in Dio (Einaudi, 2008), Per l’alto mare aperto (Einaudi, 2010) e Scuote l’anima mia Eros (Einaudi, 2011). Libri raccolti poi (2012) in un Meridiano della Mondadori.

Purtroppo però per le ambizioni dell’autore e per i malcapitati lettori, i libri di Scalfari, se risultano qua e là di un qualche interesse sul piano autobiografico, sono privi di qualsiasi valore sotto il profilo propriamente culturale. Essi abbondano anzi di banalità, contraddizioni, errori marchiani, spropositi e veri e propri sproloqui. Talvolta le scempiaggini sono tali e tante che finiscono con l’inficiare la sensatezza degli scritti nel loro insieme, come nei casi di Per l’alto mare aperto ( il cui tema è la cultura moderna) e di Alla ricerca della morale perduta (che si occupa di etica), all’esame dei quali sono dedicati rispettivamente il primo ed il secondo capitolo di questo libro. Il terzo capitolo offre invece una panoramica delle performances più curiose e divertenti in cui si è esibito il nostro nell’ambito delle principali altre tematiche avventurosamente affrontate nei suoi scritti: filosofia, scienza, psicologia, letteratura. Ne scaturisce il ritratto di un narcisista che – con presuntuosa incoscienza – espone le proprie sconcertanti lacune culturali al pubblico ludibrio: il ritratto, insomma, di un “dilettante allo sbaraglio”.

Il libro smantella, così, il pulpito dal quale Scalfari pontifica imperterrito da oltre mezzo secolo. Smaschera, al tempo stesso, le logiche meramente mercantili che hanno indotto le massime case editrici del paese a pubblicare libri che, pur di scadente qualità, garantivano – per la notorietà dell’autore – un sicuro successo di vendite.

AUTORE: Bucci F., TITOLO: Eugenio Scalfari. L’intellettuale dilettante, EDITORE: Società Editrice Dante Alighieri, 2013.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Veneto, in Regione si aumentano i rimborsi spese. Tutti d'accordo

Articolo successivo

Abolizione canone Rai: l'Europa tiene il dossier aperto