Come si dice scuola in inglese?

da altre fontibritain europe

Sono una studentessa del secondo anno di liceo scientifico. Sento di nuovo parlare di riforma della scuola. Ho sentito tredicenni dire “I has thirty year old”, adulti affermare “Le carote fanno abbronzare perché contengono carotina”, compagni di classe raccontare che le gesta di D’Annunzio si sarebbero svolte “su un Fiume”, precisando che si trattava del Po. Leggere che il governo ha definito l’esame di terza media troppo vasto e profondo per quattordicenni mi lascia perplessa. Credo che il problema non sia l’esame “troppo vasto e profondo”, bensì “troppo superficiale e ridotta” la preparazione. Alla fine non si sa mai se la responsabilità sia degli studenti che non vogliono studiare, degli insegnanti che non sanno insegnare o della mancanza di fondi. Faccio un esempio: si vuol puntare sull’inglese fin dalle elementari. Se si parla di insegnanti madrelingua, ben venga, se, invece, si parla di aumentare le ore per un corpo docente demotivato e talvolta non qualificato, non ci stupiamo poi se i nostri giovani ministri ai summit mondiali parlano come bambini di sei anni.

 

Francesca Brezzi, presidente Osservatorio interuniversitario studi di genere, la Repubblica, 14 settembre

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Io faccio il pieno in Svizzera

Articolo successivo

La guerra e l'insolito asse Londra, Città del Vaticano, Washington