Lingua milanese, Cecchetti: anima del nostro popolo

cecchetti nuovo

Un’iniziativa lodevole che punta a far riscoprire la lingua della propria città ai milanesi, soprattutto ai più giovani. Regione Lombardia deve sostenere queste iniziative” E’ il commento di Fabrizio Cecchetti (Lega Nord), vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia, in merito alla “Giornata del Dialetto Milanese” organizzata dall’associazione “Milano da Vedere” che ha promosso una serie di eventi nel capoluogo lombardo per invogliare i milanesi a scoprire la propria lingua madre.

La lingua milanese – spiega Cecchetti – rappresenta l’anima popolare e la storia di Milano. Nonostante l’importanza della letteratura, delle canzoni e del teatro in meneghino, il milanese è oggi  considerato dall’Unesco una lingua a rischio estinzione. Per questo motivo va fatto tutto il possibile per non perdere un patrimonio culturale così importante e la Regione farà  la sua parte. Dopo la recente approvazione in Commissione del progetto di legge che tutela tutte le lingue locali lombarde, faremo in modo di accelerare il voto in Aula. Regione Lombardia – conclude Cecchetti – deve sostenere con orgoglio e convinzione iniziative come quella di oggi, promuovendole anche nelle altre province”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Il libro da ripassare: ll Grande Nord, di Stefano Bruno Galli

Articolo successivo

Processo Maroni per induzione indebita, botta e risposta in aula tra pm e avvocato Aiello. La difesa: intercettazioni inutilizzabili