Liguria, terra delle opere incompiute da 30 anni

Liguria, terra delle incompiute: destra e sinistra hanno governato insieme per 30 anni.

La situazione della Regione Liguria è drammatica. L’ emergenza sanitaria presa sotto gamba. La sanità pubblica smantellata senza alcun progetto.

Sulle infrastrutture si continuano a spendere soldi in nuovi progetti tipo Gronda, ma non si finiscono quelli in cantiere da decenni, vedi raddoppio ferroviario.

Strade e autostrade abbandonate per decenni nel silenzio del regolatore regionale.

Acqua pubblica e rifiuti senza guida della Regione, acquedotti colabrodo e discariche in deroga.

Il turismo è abbandonato a se stesso senza programmazione: come ha speso la Regione i soldi sul turismo?

Naturalmente l’incapacità della Giunta Toti non ha realizzato da sola questo disastro, ma si è sommata a 25 anni in cui destra e sinistra si sono alternati al potere in Regione, spesso con accordo segreti sotto banco.

Ora, questa volta, per la prima volta, c’è una reale alternativa: Chiappori Presidente con la sua esperienza e Grande Liguria, una squadra con progetti veri e nuovi come lo Statuto Speciale e il no alla Gronda ed al Mini Galliera.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Ciclone su fondi Lega. Tutti i passaggi dei pm di Milano per ricostruire le manovre dei commercialisti vicini al partito

Articolo successivo

VIDEO - Partito dei Veneti, uniti per l'autogoverno. Le ragioni del voto più libero