Liguria, interrogazione del leghista Bruzzone sulle pale eoliche

di REDAZIONE

A seguito delle recenti polemiche, anche da parte di associazioni ambientaliste, relative alla “corsa alle pale eoliche” in provincia di Savona, e al successivo confronto sulle fonti rinnovabili e sulla loro reale efficacia, Francesco Bruzzone porta il caso in Regione. Sull’argomento, il capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Provinciale della Liguria ha presentato una interrogazione a risposta scritta, indirizzata al Presidente della Regione Claudio Burlando e alla sua Giunta.

“Nella sola provincia di Savona sono già state installate più di 40 pale eoliche”, dichiara Bruzzone. “E sul territorio regionale sono in corso numerose istruttorie tecniche tese all’installazione di ulteriori torri per la produzione di energia elettrica”.

“Dal momento che ogni pala eolica è assoggettata a forme di finanziamento pubblico pluriennale, mi rivolgo al Governatore Burlando e all’Assessore competente per sapere quante siano, in tutto, le pale eoliche già installate in regione Liguria, quante siano quelle per le quali è ancora in corso l’istruttoria per l’installazione e, non ultimo, a quanto ammonta il finanziamento pubblico complessivo che è stato programmato per l’insediamento di aerogeneratori nella nostra Regione. Credo si tratti di informazioni di interesse pubblico, per avere la necessaria chiarezza su un tema che, in questi giorni, è causa di dibattito tra la popolazione residente”, conclude il capogruppo della Lega Nord Francesco Bruzzone.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Galli: la Macroregione del Nord chiamiamola Cantone Cisalpino

Articolo successivo

E' il Piemonte la regione dove gli immigrati si integrano meglio