Liguria, Giacomo Chiappori candidato presidente in Grande Liguria. Addio alla Lega

E’ conosciuto come un pilastro dell’autonomismo e dell’indipendentismo. Giacomo Chiappori, storico sindaco di Diano Marina, scende in campo con Grande Liguria, confederata a Grande Nord, come candidato presidente per le prossime elezioni regionali in Liguria.

In campo troverà il 20 e 21 settembre il presidente uscenre Giovanni Toti di Cambiamo! (centrodestra), Ferruccio Sansa (candidato del centrosinistra), Aristide Massardo (Italia Viva) e Alice Salvatore (M5S).

Per Chiappori è il definitivo addio alla Lega. Un militante storico, bossiano, che lascia perchè il nuovo corso non rispecchia più il movimento delle origini. Di sicuro per il centrodestra la presenza di Chiappori che corre da solo rappresenta un problema, il territorio infatti vota gli uomini, non solo i simboli dei partiti nazionali. Tutti, dal primo all’ultimo, tranne che la formazione di Chiappori.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Fallitalia

Articolo successivo

Coronavirus, la Johns Hopkins: "resettare" la strategia