MODERNITA’ E SECESSIONE SECONDO UN DIFENSORE DELL’UNITA’

di REDAZIONE

Nel periodo storico attuale, che vede drammaticamente in primo piano le tensioni tra globalizzazione e affermazione di particolarismi nazionali o regionali, il volume del politologo belga Michel Huysseune propone un’originale rilettura delle ricerche internazionali sul rapporto tra modernizzazione e secessione.

L’opera si incentra sulla Lega Nord, movimento paradigmatico delle strategie politiche e delle contraddizioni del separatismo contemporaneo.

Prendendo in esame il rapporto tra il discorso politico della Lega Nord e il discorso delle scienze sociali, Modernizzazione e secessione mostra come il valore normativo attribuito alla modernità a livello internazionale abbia rafforzato in Italia antiche interpretazioni che contrappongono il Nord al Sud, collegandoli rispettivamente a modernità e ad arretratezza, identificando le caratteristiche disfunzionali del sistema politico italiano con il Meridione, e di fatto creando uno spazio per le tendenze separatiste della Lega Nord.

Vuoi vederci chiaro?

Acquista Subito a Prezzo Scontato su IBS il libro di Huysseune Michel Modernità e secessione. Le scienze sociali e il discorso politico della Lega Nord

Nell’offrire idee rilevanti per un nuovo approccio al concetto di modernità, Huysseune sottolinea la necessità di un recupero della molteplicità delle tradizioni di pensiero italiane – incluso il meridionalismo -, che assumono un’importante valenza internazionale come strumenti di riflessione critica su concetti contemporanei quali la modernizzazione, il nazionalismo e l’identità nazionale.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

MINZOLINI CAPO DEI CORRISPONDENTI RAI SENZA MUOVERSI

Articolo successivo

FRONTE LOMBARDIA: DOPO JESOLO SI PROCEDA