L’Eterno riposo recitato da Salvini è per il Nord?

di Cassandra – Ciao, ragazzi. Da Fratelli d’Italia sui balconi all’Eterno riposo recitato da Salvini dalla D’Urso il passo mi sembra breve. Requiem per il Nord?  Vi chiederete intanto dove andrà il bonus spesa.  Già secondo Coldiretti è facile individuare chi lo riceverà. Non si tratta di un aiuto per le zone terremotate dal virus ma un sussidio a pioggia, così, sulla povertà in generale. Sai mai che assaltino ancora i supermercati al Sud. Gli indigenti sono 530 mila in Campania, oltre 364 mila in Sicilia, circa 283 mila in Calabria, “ma situazioni diffuse di bisogno si rilevano anche nel Lazio con oltre 263 mila persone e con 235mila persone nella Lombardia devastata dal coronavirus”. Cito dall’Huffingtonpost di domenica.

Vorrei farvi notare quel “ma anche…”. Ma anche nel Lazio e … con 235mila persone nella Lombardia devastata dal coronavirus”. Un dettaglio. Che ci volete fare, siamo anche noi poveri. Anche sul letto di morte.

E poi per finire, il Nord ha bisogno di liquidità subito. Le imprese non possono chiudere. Non possono sparire. Il populismo non lo ricorda che trequarti del Pil del Paese vengono da qui? E allora basta col pollo di Trilussa. Primo, i poveri al Nord ci sono. Secondo, senza le imprese del Nord sprofondiamo nel nordafrica. Col rispetto per chi ci vive. L’Eterno riposo in diretta tv è la benedizione definitiva della Salvini Premier sul Nord? Per capire.

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Senzasconti, Rigano e Usuelli su Antenna 3

Articolo successivo

La Direzione Generale Welfare di Regione Lombardia: medico di famiglia non può più prescrivere la clorochina efficace per frenare virus. Darà solo ospedale, con malattia già in stadio avanzato