Lega Toscana: il commissario Fava espelle Gambetta e Lazzeri

di REDAZIONE

Antonio Gambetta Vianna e Gian Luca Lazzeri sono fuori dalla Lega Nord Toscana: lo ha annunciato Gianni Fava, commissario nazionale del partito, a margine di un’iniziativa a Firenze.

I due nei giorni scorsi hanno annunciato il cambio di nome del gruppo in Consiglio regionale, di cui erano gli unici componenti, in ‘Piu’ Toscana’.
“Lo statuto parla chiaro – ha affermato Fava – chi esce da un gruppo Lega Nord è automaticamente fuori dal partito”. Il commissario auspica tuttavia un ripensamento da parte di Gambetta.
“Credo che Lazzeri non ci ripenserà – ha spiegato – perché la sua è una scelta fatta con una specifica finalità, lui aveva bisogno di tornare a fare il questore in Regione e gli servivano i voti di altri partiti in cambio del suo tradimento. Non c’é nessuna motivazione politica: venire a dire che parlare di nord in Toscana è un problema, per qualcuno che è stato eletto in una lista che si chiama Lega Nord per l’indipendenza della Padania francamente è fra il ridicolo e il surreale”.
Il Carroccio, che nel 2010 aveva ottenuto quattro consiglieri, si trova ora a quota zero visto l’addio nei mesi scorsi di Dario Locci e Marina Staccioli: in merito alle candidature delle scorse elezioni regionali, Fava ha affermato che “ci sono precise responsabilità da parte di chi ha effettuato queste scelte, e come in tutti i consessi civili chi ha le responsabilità le pagherà”.
Tuttavia, ha concluso, “la politica si può fare anche fuori dalle istituzioni: mi sembra che Grillo abbia nei sondaggi risultati lusinghieri”.
da www.gonews.it
Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Identità pavese, per difendere il territorio e la cultura

Articolo successivo

Paesi Baschi oggi al voto: patto con la Catalogna per l'indipendenza