Lega: capogruppo a Monza lascia il partito e passa al Grande Nord

 monza
Alberto Mariani, capogruppo della Lega a Monza, ha lasciato  il partito di Matteo Salvini aderendo a Grande Nord di Roberto Bernardelli. “Da tempo c’erano malumori in sezione. Ho preso questa decisione dopo 30 anni di militanza in Lega perche’ non posso accettare che non siano tutelati gli interessi della mia citta’ in cui in un anno di governo poco e’ cambiato. Si e’ data troppa importanza ai giovani padani e c’e’ poca riconoscenza verso chi ha dato tanto alla lega senza chiedere nulla. Sono molti i giovani hanno avuto soluzioni lavorative in Regione quasi come in Sicilia, restando vincolati a comportamenti che erano lontani dalla cultura della Lega. Infine voglio dire che oltre al problema politico c’e’ soprattutto un problema sul piano umano. Spesso e volentieri i cinquantenni vengono trattati come vecchi oggetti da buttare. La politica e’ riconoscenza verso chi ha lavorato senza chiedere nulla. Voglio ringraziare i miei elettori a cui prometto di mantenere fede agli ideali che ho sempre manifestato nelle mie azioni politiche”.
Print Friendly, PDF & Email

2 Comments

  1. quando venivamo fatti fuori noi altri: gente come il signor Mariani assisteva in silenzio;
    ora che LA STESSA COSA capita a loro: passano a Grande Nord (ma si tengono il posto che ha dato la Lega, però).

    30 anni di militanza? 30 anni buttati nel….

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Lega, il partito che ha annientato le identità

Articolo successivo

Linkiesta: I Paesi dell’Est Europa ci portano via le fabbriche, ma noi abbiamo paura della Russia di Putin