Lega, Bossi: alla fine potrei andarmene. Incontro Salvini-Reguzzoni

di GIANMARCO LUCCHI

”Questi sono po’ matti tanti anni per mettere in piedi un’organizzazione e poi....alla fine non restero’ li’ nemmeno io, se va avanti cosi”’. Lo ha detto oggi a Varese a margine di una cerimonia di commemorazione il presidente della Lega Umberto Bossi, riferendosi alla proposta del consiglio federale del Carroccio di espellere Marco Reguzzoni, e altri membri del partito vicini allo stesso fondatore del movimento. ”Io – riporta Varese news- non ho mai messo fuori nessuno, tranne per chi si era venduto visibilmente”. Nonostante questa decisione, il segretario, che presiede il collegio di garanzia che potrebbe pronunciarsi sulla questione ”lo vedremo”, esclude l’ipotesi che possa nascere un nuovo movimento simile alla Lega ”No -ha detto- questo no”.

‘Reguzzoni? Lo ho visto oggi e abbiamo mangiato un panino insieme e abbiamo parlato. Nella Lega non c’e’ alcuna volontaà di epurazione”. Lo ha detto all’ANSA il segretario della Lega Lombarda, Matteo Salvini, interpellato a proposito delle esternazioni di Bossi e della questione di possibili provvedimenti nei confronti di Reguzzoni.

”In Lega Lombarda – spiega Salvini – ci sono 622 sezioni e 30 mila iscritti, da quando sono segretario, circa un anno, sono stati presi sei provvedimenti disciplinari…non mi sembra che si possa parlare di epurazioni. Tuttavia dopo Pontida si e’ deciso di dare un segnale a chi non vuole dialogare e continua con provocazioni”. ”Con 25 voti a favore e uno contrario il Consiglio nazionale della Lega Lombarda – aggiunge – mi ha chiesto di avviare provvedimenti disciplinari nei confronti di alcuni iscritti. Ma non c’e’ alcuna volonta’ punitiva”. E le voci di possibile espulsione confronti di Reguzzoni? ”Con Reguzzoni ci siamo visti oggi, abbiamo parlato – replica Salvini – Se c’e’ volonta’ di dialogo e di costruire per combatte il comune nemico, che e’ a Roma e non in Lombardia, tutto si puo’ discutere e accomodare. Io sono per la costruzione e proprio in questo momento sto andando a Quistello nel Mantovano ad inaugurare una nuova sezione, l’ennesima di quelle che si stanno aprendo sul terriotrio”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Internet, Italia solo 50esima. Peggio di Spagna e Portogallo

Default thumbnail
Articolo successivo

Caner (Lega): decreto sblocca - debiti inutile per il Veneto