Lega Nord: la vera invasione è quella degli alieni

di TONTOLO

L’immigrazione meridionale ha portato le organizzazioni criminali in Padania? E chi se ne frega. L’invasione extracomunitaria sta mettendo in ginocchio le nostre comunità? E chi se ne importa. Il problema vero della Lega 3.0 è la strisciante penetrazione extraterrestre. C’è tutta una corrente neanche troppo sotterranea della Lega che si è organizzata per scoprire e combattere l’invasione aliena. Gli esponenti di primo piano di questi novelli cavalieri templari dell’astronave Terra sono Mario Borghezio e il solito Alfredo Lissoni che ha trasformato Radio Padania Libera nell’organo di collegamento della rete di resistenza terrestre  con trasmissioni come “Padania misteriosa” e “Padanismo e vita extra terrestre” seguitissime da vecchiette,  cantine sociali e naturalmente dal preoccupatissimo controspionaggio marziano.

Costoro hanno superato i ristretti confini delle lotte politiche terrestri e si dedicano a orizzonti spaziali: sono federalisti ma nel senso della Federazione Spaziale, quella dell’emiro Hassan e dell’Uomo Tigre. Roba forte!

Di recente Borghezio ha virilmente denunciato a Strasburgo che «governi occidentali, Nato, Russia e Usa ci nascondono l’esistenza degli alieni». Ha ripreso l’idea del complotto anche su Radio Padania  e in una intervista al Fatto Quotidiano, nella quale dichiara di avere appreso la tremenda verità da « un parlamentare europeo di sinistra, uno scienziato scrupoloso» e di essersi seriamente (si fa per dire) interessato al problema ascoltando a Radio Padania le trasmissioni del Lissoni, che è il vero “alienbuster”  della situazione.

Al bar del mio paese questa Lega 3.0 ha numerosi sostenitori, la cui gagliardia cresce a partire dal quarto bianchino,  quando si intrecciano in libertà storie di alieni, dischi volanti, Calderoli, cerchi nel grano, donnine verdi e  spaziali trombate venusine. Questa Lega 3.0 ha allargato i suoi orizzonti: adesso ne fa idealmente parte anche il premier russo Dimitri Medvedev che ha dichiarato senza ridere: « Gli extraterrestri sono già tra di noi da un bel po’. Non posso dirvi quanti di loro sono in mezzo a noi perché si scatenerebbe il panico».  E giù vodka come se piovesse! Se lo ricordano tutti a un G8 che parlava con la bottiglia chiamandola ET.

Maroni non perda tempo con il Berlüsca, costruisca invece una alleanza etilico-spaziale. I capilista sono pronti: Borghezio al Senato del Barolo e Lissoni alla Camera di fermentazione. Nel frattempo tutti (Maroni compreso) si godano questi collegamenti:

COLLEGAMENTO 1

COLLEGAMENTO 2 

Intanto io,  a bordo del mio Ape space-car inseguo lucciole aliene sullo stradone.

Print Friendly, PDF & Email

20 Comments

  1. Visto che non sono riusciti a scarognarci dei negroni sbarcati dalla più vicina africa, ,.. stanno spostando il tiro su altri obiettivi, su nemici immaginari.
    Più del discorso del verde Borghezio all’europarlamento, mi piacerebbe vedere il video delle risate che si sono fatti tutti gli altri per l’inatteso cabaret.

  2. Ma scusate cari difensori di radio padania un partito come la lega che tuonava contro il canone e contro la Rai occupata dai partiti e che vomitava fuoco contro clientele e nepotismo e che mette in Rai una sua dirigente a fare il direttore non è la prova che gli alieni sono tra noi e che Bellerio e la astronave base!

  3. Il grande dilemma, il cerchio magico è stato ispirato dai cerchi nel grano, oppure i cerchi di grano sono una rappresentazione terrestre del cerchio magico marziano?

    • Borghezio è un parlamentare europeo e Lissoni uno dei conduttori di punta di Radio Padania Libera…non stiamo parlando di due semplici militanti.
      Che concezione può avere del radioascoltatore di RPL un direttore che consente di diffondere certe idiozie?

  4. Tontolo, ci hai rotto il cazzo, pensa a qualcos’altro se riesci, lascia stare la lega e radio padania, scrivi altre fandonie ti riuscirà benissimo

      • è vero che nessuno ci obbliga a leggervi ma il commento è un diritto di chi vi legge…anche per ristabilire la realtà dei fatti, non le pare Signor Gianluca?

        • Certo, ma voi non state ristabilendo alcuna verità, vi incazzate solamente perché qualcuno critica ironicamente un certo andazzo. Che siate i diretti interessati???
          Comunque io mi sono divertito molto leggendo il pezzo e, fino a prova contraria, sono quello che decide se si pubblica o meno

          • certo che Lei può pubblicare ciò che che vuole e ci mancherebbe, ma il diritto di critica all’articolo è un mio diritto. può sempre pubblicare gli articoli e disattivare i commenti, è anche questo un suo diritto.

            no Signor Direttore, non sono un diretto interessato ma ribadisco: due leghisti, anche se le stanno sulle palle, non sono LA LEGA (punto)

            Le auguro una buona serata.

  5. tontolo, perchè fai il tonto e ci delizzi con questi passatempi. Se una radio dedica una ora a delle baggianate è comprensibile, non è comprensibile che uno voglia fare una lotto politica per questo.

  6. La lega sta cercando di prendere esempio da quegli alieni degli anime giapponesi fatti di tanti tentacoli in modo da potercelo ficcare in quel posto ed ogni altro orifizio ancora, ancora ed ancora…

  7. Effettivamente c’è da chiedersi perché il Lissoni poss ancora parlare ai microfoni di Radio Padania visto che affronta la questione come il più tonto degli allocchi, senza un minimo di spirito critico e credendo a tutte le tesi di qualsiasi complottista passi per strada.
    Che ci siano anomalie è indubbio, che esista vita intelligente oltre il nostro pianeta è statisticamente assai probabile, ma che ci stiano invadendo…
    Se fosse vero non è trattando la questione come la tratta il Lissoni che si contribuisce a diffondere la questione in modo credibile….

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Cercare e trovare lavoro in Svizzera: ecco come e dove

Default thumbnail
Articolo successivo

Lega: dopo Zaia e Salvini anche Tosi contro Berlusconi