Le riforme di Renzi? Origano al prezzo del caviale. Alla Festa del Pd di Brescia la pizza è roba da salotti

di GIULIO ARRIGHINIorigano

Proletari di tutto il mondo…unitevi. Dalle  mie parti, in via del Marmo, alla festa del Pd a Botticino, una pizza con una aggiunta di origano vale un euro in più. Pochi grammi – facciamo due? – costano un euro, un mezzo cucchiaino di caviale, insomma, costa uguale.

Due spolverate di origano? Due euro. Se queste sono le riforme di Renzi… Di capriccioso, in quelle pizze, c’era solo lo scontrino. C’erano una volta le vere feste di partito, salamella e risotto, prezzo modico. Che nostalgia.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Lucerna: "Siamo troppo generosi. Basta eritrei e stop a stato di rifugiati"

Articolo successivo

Danni alluvione, Zaia: il tornado del Brenta vale 100 volte la Firenze di Renzi