Le Regioni contro il Governo: vogliamo tornare a scuola il 7 gennaio

“Le regioni unanimamente hanno ritenuto di suggerire al governo di procrastinare al 7 gennaio ogni riapertura della didattica in presenza per chi e’ ancora oggi in didattica a distanza”. Lo ha detto nel punto stampa quotidiano sul covid il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in merito alla riunione tra i ministri Boccia, Speranza e la conferenza regioni, l’Anci con Decaro e le province italiane.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

E-commerce si mangia 83 milioni al giorno. Per negozi chiusi per Covid è concorrenza sleale

Articolo successivo

Dpcm confermerà 3 fasce, misure ad hoc Natale