L’ASSALTO SARACENO: RUBY RUBACUORI E ROSY RUBACOOLY

di TONTOLO

C’è un assalto saraceno alla penisola italiana. Un tempo gli islamici sbarcavano con le scimitarre in mano, poi hanno mandato attentatori suicidi imbottiti di tritolo.

Adesso impiegano un metodo più subdolo, mandano donne fascinose  a sedurre i capi tribù e a fare saltare strutture e gerarchie. Queste odalische d’assalto non uccidono, non esplodono, ma sputtanano le loro vittime.

Berlusconi è stato sedotto e fregato da Ruby Rubacuori che lo ha allupato con la danza del ventre.

Bossi è stato ammaliato con le suadenti note di Cooly Noody dalla Rosy di cui si sono scoperti antenati tunisini: Mauro sta per Moro.

Dopo l’operazione di commando a luci rosse, le due sono rimaste disoccupate, fuori dalle alcove e dal Senato. Ma per fortuna hanno grande popolarità (nel bar del mio paese ci sono le loro fotografie in pose sexy) e perciò  hanno un futuro nello spettacolo. Possono mettere insieme il duo “Seductoras”: Ruby Rubacuori, la nipote di Mubarak e Rosy Rubacooly, la nipote di Bourguiba.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

BERGAMO: STASERA PARLANO SOLO BOSSI E MARONI. MAURO RESISTE

Articolo successivo

BOSSI E' IL PASSATO, MA IL SENTIERO DI MARONI E' DIFFICILE