La Scozia ci riprova. Referendum per l’indipendenza il 19 ottobre 2023

La prima ministra scozzese Nicola Sturgeon ha proposto il 19 ottobre 2023 come data per un nuovo referendum per l’indipendenza della Scozia. Lo riferisce oggi la BBC. Sturgeon ha chiarito che il quesito sarà lo stesso di quello presentato nel 2014: “La Scozia dovrebbe essere un Paese indipendente?

“L’indipendenza ci dara’ l’opportunita’ di fissare il nostro percorso, di costruire una nazione piu’ ricca, verde, giusta, rivolta all’esterno e internazionalista”, ha dichiarato Sturgeon. A suo avviso, il Parlamento scozzese ha un mandato democratico chiaro in merito alla questione ed e’ “spiacevole” che il governo britannico si sia rifiutato di rispettare la democrazia scozzese. “Dovremmo sederci insieme” per decidere un procedimento che fondi le basi legali per un referendum “al di la’ di ogni dubbio”. La Scozia “non sara’ prigioniera di Boris Johnson”, ha affermato la premier. Sturgeon ha disposto che venga chiesto alla Corte suprema di pronunciarsi se il legislatore scozzese ha il potere di normare sulla questione di un referendum sull’indipendenza.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Stop alle lunghe liste d'attesa. La Sardegna ferma le visite intramoenia. E le altre regioni?

Articolo successivo

Flop del concorsone in Sicilia per potenziare i centri per l'impiego. Un disastro tra rinunce, bocciature e ricorsi