La politica estera vaticana va alla grande

di GIANMARIA BRIGNOLIvaticano

La storia dei “preti” in generale è così. Da sempre per avvalorare le opinioni ne hanno inventate di ogni colore e sempre si sono intromessi politicamente. Per fortuna è stata inventata all’uopo la filosofia!!! Quando ci hanno evitato il gulag dell’avvenir hanno fatto una cosa buona e giusta. Questa non è né buona né giusta. Inoltre non sono affatto democratici per “costituzione” (anche perchè la democrazia vissuta alla furba si rivela spesso uno tragica e molto democratica fregatura).
Questa azione di parte della chiesa che si è appiattita su papa Bergoglio, lo sgambettatore del povero Ratzinger, spirito santo permettendo, insieme ai vari Scola di turno svolgono la loro politica mirata alla santificazione materiale dei cosiddetti poveri del mondo (come al solito senza distinguere tra gli scafati ed i poveri cristi) sulle spalle di chi era al loro livello 100 anni fa (e si è faticosamente sollevato senza appoggiarsi su nessuno). La politica estera vaticana sta andando alla grande infatti …
 
Mi sembra ugualmente grave la stessa politica, fatta per motivi teoricamente opposti dai grandi manovratori delle finanze internazionali con i loro Obami che hanno preso il nobel della pace senza uscire dal garage, i Renzinapolitanberluscalfanianboldini che sono analogamente antidemocratici e che puntano ai loro obiettivi politici seminando patenti di razzismo, piazzismo, populismo, ignorantismo ai non allineati.
 
(cosa si diceva sulle colonne del Corsera a proposito dei non interventisti nel 1915?)
 
Perchè certa opinione pubblica e certi parlamentari li seguano col naso nel c. poi è una domanda impropria perchè lo hanno fatto e lo fanno da sempre. Il problema è chi li vota e perchè?
 
pensate che l’Alfano mi sembrava una brava persona qualche anno fa…
 
La faccenda dei Gesuiti poi è complessa e d’altra parte nasce analogamente per una diversa filosofia economica nella gestione degli indios … Per i quali, non certo i leghisti razzisti, venne stabilito che erano privi di anima … Più che la categoria è la banda all’interno della categoria che fa il bene o il male (secondo il punto di vista).

 

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Il sedere di Merkel e Lagarde salvato sacrificando la Grecia

Articolo successivo

Dopo gli sgomberi di Pisapia, la Francia di Hollande prepara le trincee anti-nomadi