LA “MANUELA”: SE CE NE ANDIAMONOI FINISCE ANCHE LA LEGA

di REDAZIONE

E’ considerata da molti l’anima nera che ha ispirato le tante mosse sbagliate di Umberto Bossi in questi anni, a cominciare dall’ingresso dei figli in politica. Manuela Marrone, la moglie del Senatur, secondo questa ricostruzione di Repubblica, in queste ore drammatiche avrebbe lanciato la propria fatwa contro la creatura del marito, che nella sua testa avrebbe dovuto essere l’eredità per i propri figli.

Per leggere l’articolo clicca sotto:

MANUELA E LA FINE DELLA LEGA

Print Friendly, PDF & Email

7 Comments

  1. LA LEGA NON MORIRA MAI!!!!!!!!
    SE MUORE LA LEGA MUORE L’ INDIPENDENZA DELLA PADANIA E DI CONSEGUENZA DEI POPOLI CHE LA COMPONGONO!

  2. l’umberto sa ben valutare le persone, tant’è vero che tutti quelli che erano meglio di Lui in lega li ha cacciati, per paura che gli facessero ombra.
    ha valutato anche il trota (Lui stesso lo ha chiamato così, dopo averlo valutato). sapeva che non era molto perspicace, ma di sicuro non lo supponeva così gonzo. sfiancato dai ripetuti assalti di Lady Machbeth ha ceduto. (vorrei vedere voi al Suo posto)
    adesso se ne pente. per restare nume tutelare, anche se sbiadito, nella lega, dovrebbe ripudiare moglie e figli.
    io penso che lo farà. il suo EGO è così grande !!!

  3. La valigia sul letto
    è quella di un lungo viaggio
    e tu senza dirmi niente hai trovato il coraggio
    con l’orgoglio ferito di chi poi si ribella
    ma quando t’arrabbi sei ancora più bella
    E così, su due piedi, io sarei liquidato
    ma vittima sai d’un bilancio sbagliato
    se un uomo tradisce, tradisce a metà
    per cinque minuti e non eri più qua

    Se mi lasci non vale (se mi lasci non vale)
    se mi lasci non vale (se mi lasci non vale)
    Non ti sembra un po’ caro
    il prezzo che adesso io sto per pagare
    (Se mi lasci non vale) se mi lasci non vale
    (se mi lasci non vale) se mi lasci non vale
    dentro quella valigia tutto il nostro passato
    non ci può stare

    Metti a posto ogni cosa e parliamone un po’
    io di errori ne ho fatti, di colpe ne ho
    ma quello che conta tra il dire e il fare
    è saper andar via ma saper ritornare

    • LEGHISTI VENETI APRITE GLI OCCHI

      LA LIGA VENETA FACCIA UN ATTO DI CORAGGIO STACCANDOSI IN TEMPO DALL’ANCORA LEGHISTALOMBARDA, SOLO COSI’ SALVERA’ IL SACRO EMBLEMA DI SAN MARCO, IL QUALE I VENETI NE VANNO FIERI NEL FARLO SVENTOLARE ALTRIMENTI FINIRA’ NELL’ABBISSO DELLA VERGOGNA.

      W SAN MARCO
      W L’INDIPENDENZA DEL POPOLO VENETO.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

LUSI: HO DATO SOLDI A RENZI, ENZO BIANCO E RUTELLI

Articolo successivo

ROVERETO: EVA KLOTZ E BEGGIATO INSIEME PER PARLARE DI LISSA