La Catalogna avanti anni luce: parlamento vieta animali selvatici nei circhi

di REDAZIONEAcrobatic Troupes Prepare For 7th China Wuhan International Acrobatic Festival

Il parlamento catalano ha votato a larga maggioranza il divieto di usare gli animali selvatici nel circo: l’interdizione, che interviene cinque anni dopo quella della corrida, entrera’ in applicazione nel 2017. “Adios a las fieras” titola La Vanguardia. Il divieto, contenuto in una normativa che modifica la legge di protezione degli animali in Catalogna, e’ stato approvato con 105 voti a favore, 19 contrari e 8 astensioni. La normativa e’ arrivata davanti al parlamento catalano per iniziativa di diverse organizzazioni ambientaliste,fra cui ‘Fondazione Max Weber’ e ‘Libera!’. Il divieto ha suscitato le proteste del mondo del circo. “Questo e’ un attacco diretto al circo” ha denunciato il direttore del Festival Internazionale del Circo di Figueres, Genis Matabish. La nuova legge catalana prevede anche l’istituzione di un ‘Osservatorio del benessere animale’ che sara’ attivo pure fra due anni.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Se anche Orlando ammette: la Sicilia è una calamità istituzionale

Articolo successivo

Se Renzi mantiene la parola data rubando le idee padane