Korea del Nord: “I nemici vanno spazzati via senza pietà”

di REDAZIONE

Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha ordinato di ”spazzare via e senza pieta’ ” quanti collegati a ”elementi indesiderabili e ostili”, essendo una minaccia per il Partito dei Lavoratori e per l’intero sistema socialista.

Lo riferisce l’agenzia ufficiale del regime, la Kcna, che ha dato conto della visita fatta ieri dal ‘giovane generale’ al ministero della Sicurezza del Popolo, la potente struttura che ha sotto controllo il fronte interno, tenendolo al riparo da ”ogni inquinamento esterno”. Kim ”ha invitato a difendere devotamente il partito, il sistema sociale e le persone, contrastando la guerra ideologica, culturale e psicologica dei nemici, e spazzando via senza pieta’ gli elementi indesiderabili e ostili”. Il ministero e tutte le altre forze impegnate sulla sicurezza interna ”svolgono un ruolo molto importante nella difesa del sistema socialista del Paese e devono rafforzare la capacita’ di difesa delle politiche del Partito dei Lavoratori”.

”I nemici – continua la Kcna – hanno paura della nostra unita’ attorno al partito piu’ di ogni altra cosa e lavorano duramente per evitare che la nostra gente possa fidarsi del partito: e’ importante intensificare la lotta per frustrare le loro mosse”.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Poteri forti: politici, burocrati ed imprese ammanicate

Articolo successivo

Ocse: riduzione delle tasse in Italia? Scordatevelo