ITALIANI ULTIMI ANCHE NELL’USO DELLA RETE INTERNET

di REDAZIONE

Gli italiani usano ancora poco internet rispetto agli altri europei.

A utilizzare la rete nelle fasce d’età tra i 55 e i 74 anni sono infatti il 22%, contro una media europea del 40%. Tra i 25 e i 54 anni sono il 60%, contro una media del 76%, tra i 16 e i 24 sono l’81%, contro una media del 91%, ben 10 punti percentuali in meno. È la fotografia scattata durante la settima edizione del Netcomm eCommerce Forum 2012, in corso al centro congressi MiCo di Fieramilanocity. E se il mercato dell’ e-commerce italiano tiene comunque bene la crisi e cresce, sono ancora molte le potenzialità inespresse.

Tra coloro che navigano, infatti, solo una porzione ridotta (15%) effettua acquisti online, contro una media europea del 43%. In Spagna sono il 27%, in Francia il 53%, in Germania il 64% e in Gran Bretagna il 71%. Sempre da un confronto con gli altri Paesi, emerge poi come l’Italia resti indietro sia in termini di livello di innovazione tecnologica e produttività, sia per quanto riguarda la competitività e la penetrazione della banda larga. A dispetto dei numeri ancora inferiori al resto dell’Europa, per quanto riguarda il commercio elettronico gli utenti attivi online da aprile 2011 sono cresciuti dell’11% raggiungendo quota 10 milioni negli ultimi tre mesi 2012 (fonte Human Highway).

«Secondo le stime – spiega Alessandro Perego, responsabile scientifico dell’Osservatorio B2c Netcomm-Politecnico di Milano -, la crescita del commercio elettronico italiano per il 2012 si manterrà intorno al 18%, per un fatturato previsto di circa 9,5 miliardi di euro».

FONTE: AGENZIA ANSA

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. Per quanto riguarda il web come informazione interattiva, questo ritardo è dovuto anche alla politica televisiva di Nanobunga: poca disponibilità DSL ecc.
    Sotto l’aspetto del cosiddetto e-commerce, invece, i cittadini hanno dato il loro contributo negativo.
    Già nel 2002 era possibile acquistare di tutto (notebooks, cellulari, auto, strumenti musicali e perfino gioielli veri) su ebay.de e su altri offerenti online dell’Europa Centro-Nord. Nello stesso periodo, su ebay.it c’erano solamente le calzette della tombola del giorno prima.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

BOSSI INDAGATO! MARONI ALLE PRESE CON IL NODO VENETO

Articolo successivo

TUNISI, DA DISCARICA A BUSIVA A GIARDINO