ipsos

Home
HOME/POLITICA
ULTIMI DATI

Sondaggio Ipsos: Salvini e Meloni oscurano la maggioranza, ma il boom della fiducia in Conte è inspiegabile
09 MAG 2020

Se il gradimento nei confronti del governo scende inesorabilmente, la popolarità di Giuseppe Conte ha una nuova impennata. Almeno secondo il sondaggio della Ipsos di Nando Pagnongelli, secondo cui il premier raccoglie il 65% dei consensi: una cifra enorme, fuori da ogni logica se si considerano la gestione dilettantesca della fase 2, le polemiche con i lavoratori rimasti esclusi dalle riaperture e la crisi economica che diventa ogni giorno più pressante. In questo scenario Conte dovrebbe essere in caduta libera, invece secondo il sondaggio Ipsos ha ancora una certa presa su due terzi degli italiani. Alle sue spalle, però, il centrodestra continua a crescere a scapito di Pd e M5S: Giorgia Meloni (36) e Matteo Salvini (31) non solo completano il podio dei leader più graditi, ma insieme superano anche il premier stesso. Per quanto riguarda i partiti, sia la Lega (24,7%, +0,3) che Fratelli d’Italia (15,3%, +0,5) sono in trend positivo, mentre i dem (20,6%, -0,3) e i grillini (18,6%, -0,4) perdono terreno e non impressionano gli italiani nemmeno con i loro leader: Luigi Di Maio è dato al 27%, mentre Nicola Zingaretti al 25%, tallonati da Silvio Berlusconi, che è risalito al 23%.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.Accept

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Dal Partito Comunista padano alla Lega nazionale di destra. La lucida lettura di Gianluigi Lombardi Cerri

Articolo successivo

Arriva un'altra terapia da Cremona: un siero in endovena per fermare il Covid 19