NAPOLI: AL VIA LE DENUNCE PER AMERICA’S CUP E ZTL

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Dal Dossier di Insorgenza Civile alla denuncia alla Corte dei Conti dell’Alpi, Associazione Lotta Piccole Illegalità, alle richieste di trasparenza sul rapporto costi-benefici dell’America’s Cup di Napoli Punto e a Capo. Dai rilievi tecnici sulla Ztl del Comitato Civico Posillipo, che studia un ricorso al TAR, alle problematiche per i cittadini rilevate da Asso Utenti fino all’esposto sulla scarsa possibilità di dissenso nei confronti dell’amministrazione comunale da parte del Movimento Napoli @ Tua.

Sono ben sei i movimenti e le associazioni che, libere da strumentalizzazioni partitocratiche, domani danno tutti insieme appuntamento alla stampa, alle 14,30 presso la Caffettiera di Piazza dei Martiri, Napoli, per fare il punto su America’s Cup e Ztl. Una richiesta corale da parte di quella cittadinanza attiva che chiede più trasparenza sull’utilizzo di fondi pubblici e sulle decisioni dell’amministrazione sulla Ztl di Chiaia.

Alla conferenza, promossa da Insorgenza Civile, intereverranno con quesiti e rilievi rivolti alle istituzioni: Lucilla Parlato (Insorgenza Civile), Manfredi Nappi (Alpi), Sergio Fedele (Napoli Punto e a Capo), Isabella Guarini e Lucio Mauro (Comitato Civico Posillipo), Antonio Di Gennaro (Asso Utenti Napoli), Marco Catizone (Movimento Napoli @ Tua).

Per informazioni: 3357601149

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. partenope non penelope: proporre modifiche costruttive e sostenere gli amministratori di tutte le posizioni politiche, non distruggere sempre tutto come penelope.facciamolo diventare un lungomare europeo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

BRINDISI: NELLE BOMBOLE NON C'ERA GAS. L'ATTENTATORE? UNO SQUILIBRATO

Articolo successivo

ROSI MAURO: LEGA SPACCATA, NON RINASCE CON MARONI E CALDEROLI