Indipendenza Veneta spiega il suo progetto a Pedavena (Bl)

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Risultato raggiunto eccellentemente: tanta gente e tanto interesse! Mercoledì sera, alla sala “Veranda” della birreria di Pedavena (Bl), bandiere ovunque e 200 ospiti interessati che hanno potuto ascoltare del progetto legale, democratico e pacifico che Indipendenza Veneta propone.

Attestazione di credibilità tributata al movimento, in questi tempi davvero difficili per la politica.

Hanno parlato nell’ordine Vidori (coordinatore area Dolomiti), Busetto (direttivo di Indipendenza Veneta), Roccon (Sindaco del primo comune veneto a sostenere il referendum per l’indipendenza. Oggi sono 170, insieme a 4 provincie) e Morosin (leader storico del movimento) suscitando più volte gli applausi dei convenuti, per la concretezza e l’efficacia degli argomenti.

Altre serate informative sono previste a breve in provincia.

Indipendenza Veneta – Belluno

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Patriottismo famigliare, la Mussolini caccia il marito. Anziché castrarlo

Articolo successivo

Argentina, miti e lezioni sulla crisi valutaria in quel paese