INDIPENDENTISTI A NAPOLI RIGETTANO L’UNITA’ D’ITALIA

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Ha avuto luogo, sabato 28 aprile scorso a Napoli, all’hotel Terminus, il primo meeting degli independentisti meridionali, cioè di coloro che sono ben decisi a far recuperare l’indipendenza al territorio già dello Stato delle Due Sicilie. Il meeting è stato indetto da un’organizzazione denominata significativamente Fronte di Liberazione della Napoletania (FLN), che annovera fra i suoi dirigenti Antonio Pagano, Antonio Iannaccone, Drusiana Vetrano, Giovanni Cervero. Nonché Ciro Borrelli, coordinatore del FNL per la Campania, che l’ha organizzato materialmente.

Un meeting che ha ricevuto la piena adesione del Partito Secessionista dell’Italia meridionale (PSIM), presieduto da Stefano Surace, essendosi manifestata fra i due organismi una viva assonanza di vedute e di azioni. Il tema in concreto: come realizzare in pratica questa indipendenza indispensabile e legittima.

LEGGI LA RELAZIONI INVIATACI QUI: RELAZIONE SINTETICA DEL MEETING DI NAPOLI

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. E’ ormai chiaro che il”sistema italia” è MARCIO.La legittima aspirazione all’Indipendenza che si manifesta ormai in ogni parte del paese,evidenzia che il centralismo romano è ormai al capolinea.Ognuno vuole essere artefice del proprio futuro e, in nome di quella libertà tanto sbandierata ma troppo spesso negata,vuole legittimamente disegnarlo per esserne il protagonista.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

RENZO BOSSI: SCOPERTA LA LAUREA FALSA COMPRATA ALL'ESTERO

Articolo successivo

I LOMBARDI E L'INDIPENDENZA PERSA CONTRO NAPOLEONE