In silenzio gli operatori telefonici aumentano le tariffe

Auasi in silenzio ma i consumatori devono fare i conti anche con gli aumenti del costo mensile dei servizi di telefonia, in cui alcuni operatori hanno iniziato a comunicare rimodulazioni tariffarie, che hanno comportato un aumento del canone mensile anche di 2-3 euro per utente.
I rincari hanno riguardato sia il servizio di telefonia mobile sia quello di telefonia fissa.
Codacons dichiara al proposito: “Massima attenzione alle truffe. Moltissimi consumatori spesso non si accorgono di questi costi nascosti applicati dalle società telefoniche, che in alcuni casi attivano servizi all’utente prima gratuiti ma che poi diventano improvvisamente a pagamento costringendo il consumatore a dover lui, in prima persona, attivarsi al fine di disattivare il servizio.
Nel caso di rimodulazione tariffaria è diritto del consumatore essere avvisato per tempo e per iscritto dei nuovi prezzi della fornitura e qualora egli non sia d’accordo può sempre esercitare il diritto di recesso dal contratto, unilateralmente e gratuitamente.
Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Inflazione in calo? Un miraggio. Il Nord paga sempre di più. Ecco i dati del malessere per famiglie e imprese

Articolo successivo

Cologno Monzese, Lega Padana Lombardia nella coalizione di centrodestra al voto. Fuori la Salvini Premier