IN GEORGIA VIA ALLA COSTRUZIONE DI DUE REATTORI

di REDAZIONE

Passata l’attualità del terremoto di Fukushima, cominciano a riapparire notizie in campo energetico relative all’attività nucleare di diversi paesi che non hanno mai dismesso le loro centrali.

Su “America24” è stata pubblicata la seguente notizia: “Le autorità federali hanno dato il via libera alla costruzione di due reattori nucleari negli Stati Uniti, per la prima volta dal 1978. La commissione per la regolazione del nucleare (Nrc) ha approvato una risoluzione che autorizza “la costruzione e la messa in funzione dei reattori 3 e 4 di Vogtle”, una centrale nucleare che si trova in Georgia.

I due reattori saranno in funzione, probabilmente, nel 2016 e nel 2017.

Il permesso è stato accordato nonostrante l’opposizione del presidente della commissione, Gregory Jaczko. “Non posso sostenere questa autorizzazione, come se Fukushima non fosse mai esistita” ha dichiarato, riferendosi al disastro nucleare che ha colpito il Giappone. Negli Stati Uniti, ci sono 104 reattori nucleari attivi in 64 centrali.

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. spero che i Maya abbiano ragione (è pur sempre matematica) quindi quei due reattori non verranno mai costruiti. Nel caso che quella dei Maya sia una bufala (personalmente non credo a questa ipotesi) auguro agli abitanti della Georgia un grande in bocca al lupo!!!!!

Rispondi a claudio novello Annulla risposta

Your email address will not be published.

Articolo precedente

TUTTE LE BANALITA' SULLA NEVE IN ITALIA

Articolo successivo

MARONI: LA LEGA NON CAMBI MA DIA SPAZIO AI GIOVANI