Immigrati, problema per 6 cittadini su 10

di REDAZIONEimmigrati_lampedusa-728x545

Cresce l’attenzione degli italiani per il tema immigrazione, mentre su disoccupazione e economia si registra una riduzione di coloro che pongono questi due argomenti al vertice dell’agenda politica. E’ quanto emerge dall’Eurobarometro sulla situazione in Italia. “La disoccupazione – si legge nel rapporto – resta ampiamente il problema principale che l’Italia ha davanti a sé: lo dice il 60% degli intervistati italiani”. “Anche la maggior parte del campione europeo (45%) ritiene la mancanza di lavoro la questione prioritaria a livello nazionale: la situazione economica è la seconda priorità che emerge dalle risposte del campione italiano (37%) e di quello Ue (24%)”, si legge ancora nel rapporto Eurobarometro. “Nonostante l’attenzione resti alta su disoccupazione e economia, si registra tuttavia una riduzione di coloro che pongono questi temi al vertice dell’agenda politica”, prosegue il rapporto. La disoccupazione era, infatti, la principale questione nazionale per il 65% degli italiani e per il 48% degli europei nell’ultimo rilevamento di giugno.

Anche l’economia suscita meno preoccupazioni rispetto a sei mesi fa, quando rappresentava il primo problema a livello nazionale per il 42% degli italiani, e per il 29% degli europei. Perdono rilievo per gli italiani anche problematiche economiche più specifiche, come le tasse (in calo dal 25% al 24%) o l’inflazione (dal 14% al 10%), mentre aumentano di importanza l’immigrazione (dal 16% al 18%) e il debito pubblico (dal 10% al 14%).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

A lezione di grog, il nettare dei vichinghi

Articolo successivo

Putin posiziona le sue navi a Cipro