Immigrati. La paura era del popolino, ora è degli intellettuali. Quindi positiva

immigrati centrodi SERGIO BIANCHINI – Adesso “viva la paura”.

Dopo che per anni tutti gli intellettuali “seri” hanno attaccato il “popolaccio” preda di sentimenti meschini e miserevoli ecco un’altra delle periodiche piroette fatte senza alcun pudore ed alcuna memoria autocritica.

Adesso gli intelligentoni scoprono la valenza positiva ed energetica della paura. Ecco un pezzo del “luminoso” articolo di Scalfari su La Repubblica di domenica 27 agosto. Dice Scalfari:- ho chiesto a Minniti cosa è la paura……..scalfari

 

Sono costretti di malavoglia dal numero esorbitante e crescente dei “fifoni” a fingere di opporsi all’immigrazione selvaggia che loro stessi suscitano ed alimentano, prelevando sulle coste della Libia gli africani e portandoli in Italia con la pantomima del salvataggio obbligatorio. Qualcosa devono pur fare per restare in sella e adesso scoprono che le loro nuove idee, scaturite dalla spinta dei fifoni, sono perfino energetiche. Dare soldi alla Libia perché i migranti li fermi lei, purchè umanamente, cioè con abbondanti elargizioni di denaro ai rimpatriati volontari.

Fino a ieri solo pensare di opporsi alla libera circolazione dei migranti economici era prima dannoso, poi antistorico, poi immorale. Ma la circolazione non era e non è libera. E’ progettata e sostenuta.

Spacciano come risultato storico il calo in agosto del 70% dei prelievi africani. Quindi se a fine anno i prelevati saranno solo 150.000, visto che il calo riguarda le seconda metà dell’anno, dovremo fare un monumento a Minniti.

E se negli anni a venire si attesteranno sui 100.000 all’anno dovremo faremo santi i governi addetti al prelievo mascherato che avranno rinunciato a malincuore al pacchetto dei 200.000 annui preventivati e dichiarati apertamente da santa Gabanelli come quota annuale ottimale.

Nel frattempo hanno blindato il potere dei prefetti sui sindaci i quali non avranno più alcuna parola in merito alle siringate di africani sul loro territorio.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Wer kein Deutsch sprechen kann, hat im Süd-Tiroler Gesundheitswesen nichts verloren! Niente contratto senza bilinguismo in sanità

Articolo successivo

No allo sgombero di Roma. Fico e Boldrini, trova le differenze, se ci sono.