IL TURISMO ELVETICO SBARCA A MILANO

di REDAZIONE

L’Italia è un paese chiave per il turismo in Svizzera, in particolare in vista dell’Expo 2015. A dirlo l’amministratore delegato di Svizzera Turismo Jurg Schmid durante la presentazione della campagna promozionale del paese elvetico, inaugurata presso lo store La Rinascente, a Milano.

«Stiamo preparando dei pacchetti di viaggio che comprendano la visita della Svizzera e la tappa all’Expo – spiega Schmid – inoltre, il vicino Canton Ticino potrà sostenere il settore alberghiero italiano, accogliendo i visitatori nelle sue strutture ricettive». Commentando il recente dato del World Economic Forum (nel 2011 il paese elvetico è al primo posto per competitività nel turismo, mentre l’Italia è al 43esimo), Schmid ha aggiunto: «In Italia avete grandi bellezze, ma ci sono sicuramente degli aspetti in cui è possibile fare dei miglioramenti, come la rete dei trasporti e le strutture sulle coste che non sono come quelle nelle città». Nel 2011, inoltre, Svizzera e Italia hanno collezionato lo stesso rapporto di 1 a 1 tra numero di abitanti e di turisti stranieri, nonostante il patrimonio culturale elvetico sia un quarto di quello italiano (11 i siti Unesco svizzeri contro i 47 italiani) e nonostante il suo territorio sia sette volte più piccolo.

«Benchè la congiuntura economica degli ultimi anni sia molto difficile – prosegue Schmid – l’andamento dei pernottamenti è rimasto stabile ed è migliorato in particolare per i turisti provenienti dalla Cina, con 503.334 arrivi nel 2011». Qualità nell’accoglienza, natura incontaminata ed efficienza nei trasporti tra le ragioni che spiegano questo successo secondo Svizzera Turismo, che – per il 2012 – annuncia un investimento pari a 1,6 milioni di euro per la promozione delle bellezze elvetiche. La campagna promozionale inaugurata presso «La Rinascente» di Milano comprende l’allestimento delle vetrine con le realizzazioni dell’architetto Italo Rota e – all’interno e all’esterno della struttura – spazi ad hoc ed esposizioni di aziende svizzere e destinazioni turistiche.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

SE VOI FOSTE ABITANTI DI UN PAESE TIRANNICO...

Articolo successivo

PORDENONE: ARRIVA NAPOLITANO, SPAZZATURA VIETATA