Il “Times”: solo tre punti separano la Scozia dall’indipendenza

di GIOVANNI D’ACQUINOscozia

Le ragioni del SI convincono sempre di più nonostante gli unionisti non perdano tempo, tra sponsor e battaglie mediatiche, a sottrarre terreno agli indipendentisti. Ma se persino il Times si sbilancia così tanto da scrivere, e ammettere, che solo 3 punti separano la Scozia dalla libertà da Londra, vuol dire che c’è polpa per la stampa…

Un secondo sondaggio YouGov pubblicato da The Sun e The Times mostra infatti che in Scozia i favorevoli all’indipendenza stanno aumentando. Il rilevamento dà al momento un 47% di consensi all’indipendenza contro il 53% di contrari. Solo il mese scorso, a  metà agosto, la forbice era molto più ampia:   tra SI e NO  c’erano 14 punti percentuali contro i 6 attuali. Il referendum, frutto dell’accordo tra il primo ministro scozzese Alex Salmond e il premier britannico David Cameron, porrà agli elettori il  quesito: “Dovrebbe la Scozia essere uno stato indipendente?”

La rilevazione pubblicata sulla stampa britannica conferma quella pubblicata nei giorni scorsi da Survation che aveva dato lo stesso risultato. Ma ciò che è interessante rilevare è che fra gli elettori laburisti cresce il fronte del SI. I favorevoli infatti sono cresciuti dal 18% al 30% in un mese. Significa che sarà il voto di sinistra a fare la differenza, oltre che il fronte degli indecisi? Secondo gli opinionisti, a incrementare il consenso della sinistra sarebbe stata forse anche la scarsa prestazione di Alistair Darling, ex ministro del Tesoro laburista e ora leader della campagna per il NO, nel corso del secondo dibattito televisivo sull’indipendenza che lo ha visto contrapposto al primo ministro scozzese, Alex Salmond.

 

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. E solo un sotterfugio per mettere piu in sicurezza il NO , facendo spaventare gli unionisti che non hanno troppa voglia di muoversi !

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Settembre: un giorno sì e uno no, una tassa da pagare

Articolo successivo

Dalla Corea a Viterbo. Salvini chiede un passaggio alla macchina di Santa Rosa...