Il governo dei disoccupati: il 40% dei giovani è a spasso, come nel Terzo mondo!

disoccupazione giovaniledi BRUNO DETASSIS – A dicembre il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, cioè la quota di giovani disoccupati sul totale di quelli attivi (occupati e disoccupati), è pari al 40,1%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente. Lo rileva l’Istat ma i dati sonmo edulcorati perché dovete sapere che dal calcolo del tasso di disoccupazione sono per definizione esclusi i giovani inattivi, cioè coloro che non sono occupati e non cercano lavoro. Quindi, almeno la metà dei giovani è a carico ancora delle famiglie…

Mi chiedo: la scuola cosa forma? Il lavoro che era arrivato come fosse una raccolta di funghi col governo Renzi, dov’è? Inciviltà  e burocrazia, tasse e fame, immigrati da collocare. Questa è l’Italia. Dove vogliamo andare?

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Zaia, con Trump finisce l'era della globalizzazione

Articolo successivo

Milano-Lambrate. "Accampamento" dei Rom, Boni: cittadini esasperati da questa cultura dell'occupazione! Sala, hai niente da dichiarare?!"