Il giudice: non si proceda contro camicie verdi

CAMICIE VERDIIl gup di Bergamo Tino Palestra ha deciso il ‘non luogo a procedere’ per le 31 persone appartenenti alle ‘camicie verdi’ della cosiddetta ‘Guardia nazionale padana’ della Lega Nord, nei confronti delle quali a ottobre il pm aveva chiesto il rinvio a giudizio perché  accusate di aver ‘aver promosso, costituito, organizzato o diretto un’associazione di carattere militare’. L’inchiesta risale al 1996: ora si attendono 30 giorni per conoscere le motivazioni della decisione del gup.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Il suicidio dell'Europa 3/ L'assedio di Vienna sventato da polacchi e ungheresi

Articolo successivo

Orzinuovi, Epis: quel velo... caritatevole che non cura il male