Il Consiglio del Friuli vota per lo Ius Soli. A favore centrosinistra e M5S

di REDAZIONE

Il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato una mozione che auspica la riforma parlamentare delle norme sulla cittadinanza italiana introducendo in Italia il principio dello Ius Soli. Il testo impegna il presidente del Consiglio regionale e il presidente della Regione a farsi promotori presso i Presidenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica della volontà politica dell’assemblea regionale.

L’aula ha approvato il testo a maggioranza dopo un ampio dibattito, con i voti favorevoli del centrosinistra e del M5S, i voti contrari di Lega Nord e Autonomia responsabile, mentre Forza Italia è uscita dall’aula al momento del voto.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente

Europee: immigrati in spot Lega per dire di non venire in Italia

Articolo successivo

Lenti intraoculari, l'alternativa al laser per tornare a vedere