Il campione della mitologia leghista? Svicolone…

di TONTOLO

Oddio ci mancava anche questa!!! Leggete questo lancio di agenzia:

Perfino Fabrizio De Andrè e Homer Simpson potrebbero diventare le nuove icone della mitologia leghista che il partito di Roberto Maroni, per gioco, vuole ricostruire. Lo fa con il ‘Primo campionato di mitologia leghista’, un mini concorso che fino al primo settembre invita i sostenitori del Carroccio a indicare «i personaggi che hanno direttamente o indirettamente influenzato la nascita del nostro Movimento», per non lasciare «Carlo Cattaneo solo soletto». Via Facebook (sulla pagina de La Padania) e mail, con un tagliando disponibile sul quotidiano leghista, i sostenitori della Lega possono così contribuire a mettere ordine al proprio ‘pantheon’ scegliendolo «tra chi nella storia del mondo si è comportato da leghista ante-litteram, oppure pescandolo da personaggi della fantasia, da film, libri, cartoni animati» per scovare «il Leghista più leghista della Storia». Se tra i personaggi proposti ci sono il ‘classicò Braveheart e Oriana Fallaci, non mancano le sorprese come Fabrizio De Andrè e Homer Simpson. D’altronde la promessa del Carroccio è che in questa rivisitazione dei miti leghisti «può succedere di tutto». Slogan finale: «Letta chi manca». Tra i primi ad esprimere il proprio voto, il segretario lombardo Matteo Salvini che su Facebook scrive: «Il mio voto va ad Aaron Swartz, attivista americano finito sotto processo per aver lottato in favore della libera circolazione di idee e conoscenze, morto suicida a soli 26 anni; un ragazzo che ha accettato di rischiare tutto per i suoi ideali, come un vero leghista».

A essere buoni il mito dei leghisti, o meglio dei dirigenti del movimento, dovrebbe essere Svicolone, ovvero svicolare da tutte le battaglie e gli slogan lanciati a parole…

Print Friendly, PDF & Email

14 Comments

  1. Aggiornamento. Agosto / settembre 2019: per evitare il peggio e tentare di raggiungere (in questa era geologica, mattarella Permettendo) la maggioranza Assoluta, Matteo ha dovuto interpretare davvero Svicolone.

  2. Ma non vi sembra di esagerare, vi aggrappate ad un gioco pur di insultare la Lega e i Leghisti. Parliamo di Indipendenza per favore!

  3. L’Imam Alì Salvin quando fa il rivoluzzzionario è irraggiungibile, non lo batte nemmeno il Boldi degli anni migliori. Lo sapete che grazie ai soldi della politica con cui campa da quando era bambino è diventato proprietario di quasi tutti gli appartamenti del palazzo di lusso in cui vive in zona Cadorna a Milano?
    SAPEVATELO!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Arrestato a Dubai Matacena, ex deputato di Forza Italia

Articolo successivo

Crisi, i consumi colano a picco. Ma i risparmi aumentano di brutto.