I ribelli della Cdu scrivono alla Merkel: cambia gestione sui migranti,

Merkel_EuropaAumentano, in Germania, i problemi per Angela Merkel: 34 politici della sua Cdu, di 8 Laender, le hanno inviato una lettera, chiedendo di recedere dalla politica adottata finora verso i migranti. “L’attuale politica di gestione dei migranti non corrisponde né al diritto europeo, né a quello tedesco”, scrivono gli esponenti della Cdu.

Pur non essendoci alcun esponente di rilievo nella lista dei 34 ‘ribelli’, gli osservatori politici danno molto rilievo alla lettera in quanto indicativa dell’umore della base. I politici avvertono Merkel che “una grande fetta dei nostri militanti ed elettori non si sente più rappresentata dalla linea attuale perseguita dalla dirigenza del partito” e chiedono che al più presto vengano adottate misure per contenere la pressione dei migranti sul paese.

 

La lettera viene resa nota nel giorno in cui l’Unione (Cdu-Csu) ha visto un calo di consensi sotto la soglia priscologica del 40, al 39% .

Print Friendly, PDF & Email

3 Comments

  1. I politici dovrebbero avere non più di 2 mandati. Non si può vivere per molti anni al di sopra di uno scalino rispetto ai comuni cittadini. Si tratta di buon senso!

    • Se i politici italiani avessero un decimo delle palle della cancelliera, io chiuderei volentieri un occhio e anche due sui mandati.

      • Stefania. Sono convinto che in Germania di Merkel ne siano molte e credo che sia innanzi tutto una questione di principio. Questo vale per tutti i paesi dove vige la democrazia!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Casellario giudiziale per frontialeri, la Lega dei ticinesi non molla

Articolo successivo

Se si dimette Marino per uno scontrino, si deve dimettere mezza Italia dei partiti